Oznerol18
Primi 10 collaboratori
Condividi il profilo di Oznerol18
 
Facebook Twitter
 
 
 
Statistiche di Oznerol18
Statistiche di Oznerol18
 
  • 4,8
    Valutazione media
  • 70
    Voti sull’utilità
  • 0
    Recensioni selezionate
  • 19
    Conteggio recensioni
  • 7 aprile 2018
    Prima recensione
  • 18 giugno 2019
    Ultima recensione
 
 
Recensioni di Oznerol18
2 di 2
 
Inviato1 agosto 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
5 / 5
5 / 5
Seguite i ragni.
Questo è il primo set della nuova gamma Harry Potter che acquisto, e non ne sono affatto rimasto deluso.
Il set permette di ricreare l'incontro tra quel che resta del golden trio (Hermione era appena rimasta vittima del mostro di Serpeverde) e Aragog, l'Acromantula cresciuta con amore da Hagrid,
Il set contiene un albero, Aragog e le minifigure di Harry e Ron, oltre a cinque ragnetti che arricchiscono la scena. Teoricamente, per poter ricreare fedelmente la scena di libro e film, mancherebbe il cane di Hagrid (Fang, Thor o Zanna in base alla traduzione che si preferisce usare), che in entrambe le versioni è presente all'incontro tra i ragazzi e le Acromantule.
Tra gli accessori della confezione ci sono le bacchette di Harry e Ron, che sono ancora su sprue e vanno separate (io facendo modellismo ho usato un coltellino da modellismo per rimuoverlo dallo sprue, ma potrebbe andare bene anche un tagliaunghie. Nel caso siate minori, fatevi aiutare da un adulto), una lanterna, che e uno dei miei pezzi preferiti(e con il 75953 la minifigura di Argus Filch/Gazza me ne procurerà una seconda), e una candela.
Il pezzo lo posso solamente consigliare, in più per completare la scena si può aggiungere la Ford Anglia del set 75953, con cui i protagonisti fuggono dalle Acromantule, anche se l'auto appare molto rovinata nella scena in questione.
Di seguito lascio uno scatto che ho dedicato a questo set.
Immagine inoltrata dall’utente
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
+4punti
4 di 4  hanno apprezzato.
 
Inviato5 maggio 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
5 / 5
5 / 5
Bruce in armatura.
Sono un neofita nel collezionare LEGO della serie Marvel super heroes, ma l'armatura Hulkbuster è un pezzo che volevo assolutamente possedere, visto che già ero stato tentato di prendere quella di Age of Ultron uscita anni fa, ma tra vari ripensamenti non la acquistai.
Questo set mi ha permesso quindi di poter finalmente aggiungere la Hulkbuster alla mia collezione, ed è veramente un piacere costruirla. La confezione contiene quattro buste, la prima ci permette di realizzare questo cannone delle orde di Thanos (oltre ad includere una gemma dell'infinito, quella dell'anima), mentre le tre restanti compongono questa armatura. L'armatura ha anche l'alloggiamento per la minifigura di Bruce Banner (vedendo il film si capisce il perché).
Le minifigure, oltre quella di Bruce, sono un Outrider, Proxima Midnight e Falcon. Outrider escluso, le altre tre minifigure hanno una doppia espressione. Delle quattro, la mia preferita è senza dubbio quella di Falcon, con le sue ali componibili e il drone Redwing removibile.
Insomma, questo set è per me promosso a pieni voti!
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
+4punti
4 di 4  hanno apprezzato.
 
Inviato18 aprile 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
5 / 5
5 / 5
Attraversando la desolazione dello Jundland
Ogni trilogia di Star Wars ha avuto il suo protagonista che è cresciuto su un pianeta desertico, e solitamente nel primo film della trilogia è presente un veicolo che verrà sempre associato alla vita nel deserto di questo personaggio. Quello di Luke Skywalker è questo Landspeeder X-34, con cui il protagonista si sposta per Tatooine nella prima metà del film.
Il modello contenuto nella scatola non possiede un gran numero di pezzi (all'incirca 150), ma questo non ne fa un piccolo modello, anzi è delle stesse dimensioni di gran parte dei set della stessa fascia di prezzo. Il veicolo è riprodotto veramente bene, e risulta divertente da assemblare.
Le minifigure contenute sono quattro:
-Luke Skywalker: Ovviamente era scontato che Luke comparisse in questa scatola, essendo il proprietario del veicolo. Come molte minifigure, possiede una doppia espressione del volto ed è equipaggiato di un binocolo. Non è inclusa la spada laser come giusto che sia, visto che nella scena riprodotta da questa scatola Luke ancora non possedeva la spada del padre, in cambio però nel film aveva un fucile, che non è stato incluso nel set. Niente di grave, se non altro sarebbe stata un ulteriore caratterizzazione per il set.
-C-3PO: La ferraglia dorata è un'altra delle minifigure presenti nella confezione. Che dire, mi piacciono i le minifig dei Droidi, perciò e sempre ben accetta una nuova arrivata nella mia collezione. Un piccolo consiglio per chi già possedeva questa minifigura e vuole ricreare la scena del film: rimuovendo il braccio sinistro del droide, si può ricreare il momento in cui viene recuperato da Luke e Ben dopo la caduta avvenuta poco prima all'arrivo del Sabbipode, in cui il nostro loquace droide compare senza un braccio.
-Predone Tusken: Questa minifigura era già comparsa due anni prima nel set dello Skyhopper, ed è pressoché la stessa minifigura, fatta eccezione per il bastone Gaffi, che è diverso rispetto al precedente. Ovviamente questa minifigura resta una delle più belle prodotte ultimamente dalla LEGO, in particolare per il suo volto.
-Ben Kenobi: Conosciuto ormai con il nome di Ben, il maestro Jedi Obi-Wan Kenobi ritorna in questo set. Infatti era lui nel film a salvare dalla mercé dei Sabbipodi Luke e i droidi. Questa minifigura ha una sola espressione facciale, e a differenza di molte altre minifigure uscite in passato ha il mantello stampato anzichè essere un pezzo di stoffa da porre tra corpo e testa. Lo troviamo equipaggiato di Spada Laser.
Infine, come nello Skyhopper, troviamo un topo che rappresenta uno dei famosi ratti wamp di cui Luke parlava su Yavin 4.
In definitiva, set assolutamente consigliato a chi desidera possedere uno dei veicoli iconici del primo film uscito nel 1977, che ha dato vita a questa saga che prosegue ancora oggi.
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
+1punto
1 di 1  hanno apprezzato.
 
Inviato18 aprile 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
5 / 5
5 / 5
I boia del Primo Ordine.
Questo battlepack uscito all'inizio di quest anno è tratto dal ottavo capitolo della saga, uscito il mese precedente nei cinema.
Come ogni battlepack, include un piccolo modello di un centinaio di pezzi e quattro minifigure. Il modello incluso in questo è un piccolo pezzo di artiglieria, dotato di shooter a molla, molto simpatico da montare.
Le minifigure incluse sono come consueto quattro:
-Artigliere del Primo Ordine: Questa minifigura non è alla sua prima apparizione, è apparsa già in diversi set (tra cui un altro battlepack), ma è sempre una valida aggiunta al proprio esercito del Primo Ordine.
-Pilota di Shuttle: anch'esso non è una novità, ma fino ad ora ne era uscito uno solo nello Star Destroyer del Primo Ordine, e lo avevate perso, grazie a questo set potrete colmare questa lacuna. Simile all'artigliere tranne che per il casco, i piloti appaiono nel film durante il finale del film, pilotando lo shuttle di Kylo Ren e come spettatori involontari del conflitto di comando in corso tra l'ex Ben Solo e Hux.
-Executioner: Il set ne contiene due, e sicuramente sono le minifig che rendono molto ambito questo battlepack. Gli Executioner sono i boia del Primo Ordine, che armati di un'arma differente da quelle viste fino ad ora, sono pronti a giustiziare i nemici della loro fazione. La loro armatura è subito riconoscibile dai dettagli neri che la differenziano dalla classica armatura bianca degli assaltatori. Oltre alla loro ascia, le minifig sono dotate di un blaster.
Che dire, già solo per le due minifigure degli Executioner, il set per me è più che promosso.
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
0punti
0 di 0  hanno apprezzato.
 
Inviato18 aprile 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
4 / 5
4 / 5
Microfalcon parte II.
I microfighters sono ormai una consuetudine dal 2014, e anche quest anno la LEGO ci ha sfornato dei nuovi veicoli per questa serie. In questa scatola abbiamo uno dei velivoli preferiti dai Fan, il Millennium Falcon!
Il nostro pezzo di ferraglia preferito è un ritorno, in quanto nel 2014 apparve nella serie 1, includendo al suo interno la inifigura di Han Solo di Episodio IV.
In questo set invece la minifigura è quella del fidato copilota di Solo, Chewbacca.
La minifigura del Wookie è un ottima aggiunta per la propria collezione se ancora non la possedevate, e a differenza di quelle uscite negli ultimi set (dal Falcon del settembre 2015 ad oggi) ha la balestra che era inclusa nei modelli precedenti, ovvero senza gli shooter.
Per quanto riguarda il Falcon, mentre a prima vista può sembrare identico al precedente tranne che per la parabola ("Nemmeno un graffio", vero Lando?), in realtà si differenzia non poco dal precedente, e allego una foto (non proprio bellissima) che mostra alcune di queste differenze.
Innanzitutto, oltre alla parabola c'è una vistosa differenza che salta subito all'occhio, gli shooter che sostituiscono i "proiettili" presenti nella vecchia versione.
Anche il cockpit è diverso, sia nella resa finale con colori e pezzi differenti da quelli del precedente, che nella stampa dei vetri della cabina (grigi rispetto ai vecchi neri).
Anche varie parti dello scafo sono differenti nei colori e nelle posizioni in alcuni casi, ed infine i "piedini" sotto lo scafo oltre al colore differente, hanno pure il montaggio differente rispetto il vecchio (un pezzo in meno).
Detto questo, che siate collezionisti o che vi manchi la figura di Chewie, questo set lo posso solo consigliare. Do una valutazione di 4/5 solo perché nel modello finito mi sarebbero piaciuti alcuni minimi dettagli più simili al vecchio set.
E ora, aspetto il 2019 sperando in una terza versione del microfalcon dedicata al film Solo. Dopotutto, non c'è due senza tre, giusto?
Immagine inoltrata dall’utente
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
0punti
3 di 6  hanno apprezzato.
 
Inviato18 aprile 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
5 / 5
5 / 5
Il Primo Ordine attacca!
Partiamo da un presupposto: Il veicolo riprodotto in questo set nel film proprio non l'ho visto, in cambio ho trovato dei concept che lo definiscono come AT-HS (All Terrain Heavy Scout).
Ho letto e visto molti lamentare la mancanza del veicolo nel film, ma questo per me non lo rende affatto un brutto veicolo, anzi è molto originale. La cosa che salta subito all'occhio sono le sue otto zampe con cui si muove, e questo set è fatto in maniera tale che le muova realmente grazie al sistema con cui sono costruite (ammetto di aver passato diversi minuti a guardarne il movimento dopo averlo terminato).
Il montaggio è divertente, e poi non dimentichiamo che è un set da 550 pezzi circa. Da ricordare che resta un pò più basso dell'AT-ST Imperiale uscito l'anno precedente.
Le minifigure sono quattro, anche se nessuna rappresenta un personaggio o classe di soldato nuova.
Le minifigure sono le seguenti:
-Generale Hux: Armitage riceve una minifigura anche nei set del secondo capitolo della trilogia sequel, dopo la precedente apparizione nello Shuttle di Kylo Ren. A differenza di quella precedente minifigura, questa non indossa il berretto, ma al suo posto ha i capelli. Cosa sicuramente non sbagliata visto che nel film Hux appare sempre con il capo scoperto.
-Flametrooper: Questa minifig è già apparsa in diversi set, ma questo non la fa sicuramente diminuire nella mia classifica delle minifig che preferisco. Anche in questo set si ha una fiamma da mettergli sul lanciafiamme in modo da simulare l'arma in funzione.
-First Order Crew: Anche questa minifigura è alla sua ennesima comparsa in un set LEGO, ma come per il flametrooper si tratta di un'ottima aggiunta alla propria collezione/esercito del Primo Ordine.
-Soldato della Resistenza: Questa soldatessa può sembrare una riproposizione come le altre minifig di truppe presenti nella confezione, invece non è così. Ha infatti una stampa inedita del torso, oltre che il casco composto da un solo componente a differenza dei soliti due che eravamo abituati a vedere. Insomma, è una minifigura veramente bella.
In conclusione, il set è veramente molto bello ma ha i suoi handicap nella sua mancanza nel film e che, come già detto, le minifig non sono totalmente alla loro prima comparsa e questo ho visto essere un punto a suo sfavore in alcuni casi. Però nonostante inizialmente pensassi di dargli 4/5, non posso abbassargli la media solo per questi particolari, perché come ripeto è un set veramente bello e divertente da montare, quindi per me rimane promosso a pieni voti.
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
+3punti
3 di 3  hanno apprezzato.
 
Inviato8 aprile 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
5 / 5
5 / 5
Indigeni delle sabbie.
Questo battle pack è sicuramente stato uno di quelli che ho atteso molto dopo l'annuncio della sua uscita.
Come ogni battle pack, contiene quattro minifigures e un piccolo veicolo.
Il veicolo è questa sorta di trattore cingolato completo di un braccio meccanico con cui afferrare i droidi che hanno la malaugurata idea di aggirarsi in solitaria per le sabbie del pianeta Tatooine, diventando facile preda (e possibilmente futuro guadagno) dei Jawa. Il veicolo tra l'altro lo trovo molto in tema con i Sand Crawler dei piccoli spazzini del deserto, ed è simpatico da montare.
Le minifigure contenute all'interno sono:
-Jawa: La confezione contiene due di questi alieni che abbiamo imparato a conoscere dalle prime scene del primo film prodotto. La cosa bella di questi due è che non sono identici, ma ognuno ha una stampa del torso diversa.
-Predone Tusken: Li abbiamo conosciuti anche come Sabbipodi ed in passato apparivano solo nello Skyhopper e nel Landspeeder di Luke (2015 e 2017). In questo piccolo kit ne abbiamo un'altro da aggiungere alla collezione, e nonostante già possedessi la minifig grazie ai set sopra citati, rimane una miniatura bellissima con il suo volto scolpito.
-Astrodroide: Questa minifigura era il motivo principale per cui aspettavo questa scatola. Adoro le minifig degli astrodroidi anche se ancora ne possiedo troppe poche (lacuna a cui sto cercando di rimediare).
Questa in particolare non è un astrodroide generico, bensì uno che appare nel film: R3-T2. Questo droide appare nelle scene su Mos Eisley (lo si vede bene quando Luke posteggia lo speeder).
Nel complesso, un set divertente da montare e diverse minifigure di sicuro interesse (io ne ho presi due per rimpolpare i miei Jawas e Tusken).
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
+2punti
2 di 2  hanno apprezzato.
 
Inviato7 aprile 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
5 / 5
5 / 5
Doppio pack di assi.
Confezione da due Microfighter, che è stata anche la prima confezione acquistata di queste uscite di gennaio 2018. I due modelli rappresentano la nuova versione del classico A-Wing già apparso nella vecchia trilogia (e ripreso in Rebels), e del nuovo TIE Silencer del Primo Ordine. Sinceramente dei due il mio preferito, sia per assemblaggio che esteticamente, è stato il caccia della Resistenza.
Le minifigure incluse sono due:
-Kylo Ren: Il figlio di Han Solo e Leia ricompare all'interno di questo set dopo esser già comparso nel Silencer uscito qualche mese prima, ma sprovvisto del mantello che aveva nella confezione precedente, che sul microfighter sarebbe sicuramente stato d'impiccio.
Due espressioni facciali, più o meno serio (imbronciato diciamo) e , come spesso gli capita, adirato.
-Pilota di A-wing: Il pilota in realtà ha un nome, Tallissan "Tallie" Lintra, la pilota che appare all'inizio del film durante l'attacco dei bombardieri e che ci lascia durante la sortita contro la flotta in fuga compiuta dall'altro personaggio incluso nella confezione. Anche qui come per molti personaggi ci sono due espressioni, di cui una con la visiera abbassata.
Oltre a tutto ciò, è incluso un accessorio extra che ricorda ciò che si può trovare in un hangar.
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
+1punto
1 di 1  hanno apprezzato.
 
Inviato7 aprile 2018
Avatar cliente
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Valutazione generale 
5 / 5
5 / 5
L'ultimo Jedi.
Alzi la mano chi, al termine di "il risveglio della forza", da collezionista di LEGO Star Wars non abbia desiderato possedere la minifigura del loquace Luke Skywalker che appariva negli ultimi fotogrammi della pellicola.
Ebbene con questo set, arrivato due anni dopo quella scena, finalmente si è potuta avere anche questa minifig nella propria collezione.
Il set da quasi 250 pezzi ricrea l'edificio in cui Luke passa la sua vita dopo essersi esiliato ed estraniato dalla forza.
Il pezzo forte del set sicuramente sono le due figure nuove presenti per la prima volta in questo set
-Luke Skywalker: Raffigurato come appare alla fine del capitolo precedente e all'inizio del nuovo film, veste bianca e mantello, ha due possibili espressioni su cui scegliere.
-Rey: Come Luke, pure lei ha gli abiti utilizzati sia in VII che VIII. Questa è la terza versione di "abiti" indossati nella minifigura(gli altri erano quelli di episodio VII e quelli della seconda metà di "The last Jedi"). Pure lei ha due espressioni per il volto.
Include pure un Porg, le creaturine che popolano Anch-To che diventeranno da pasto a compagni di Chewie (ma questa è un'altra storia), che già erano inclusi nel Falcon UCS. Forse personalmente ne avrei inclusi più di uno , ma non starò a sindacare sul numero.
La capanna contiene diversi accessori (Letto, pentolame, cibo...), e all'esterno c'è anche una parte mobile in cui ricreare l'allenamento con spada vicino ad una roccia che Rey compie (per la gioia delle guardiane dell'isola, e del loro carretto in particolare).
Insomma, il set per me è più che promosso a pieni voti.
Sì, consiglio questo prodotto.
Paese:Italy
Età:25-34 anni
Tipo di cliente:Fan LEGO
Sì, consiglio questo prodotto.
+2punti
3 di 4  hanno apprezzato.